Il giorno 13 gennaio del 1960:

La poetessa e scrittrice Sibilla Aleràmo si spegne a Roma all'età di ottantatre anni. Come romanziera aveva esordito trentenne con il lavoro autobiografico"Una donna" insieme al quale era nato anche lo pseudonimo utilizzato in luogo del nome anagrafico Rina Faccio.

61 anni fa






Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy