Il giorno 13 gennaio del 1994:

Carlo Azeglio Ciampi si dimette dalla carica di primo ministro. Al termine del colloquio il presidente della Repubblica Italiana Oscar Luigi Scalfaro firma il decreto di scioglimento delle Camere ma respinge le dimissioni affinché il governo uscente fissi la data delle prossime elezioni.

27 anni fa






Usiamo i cookie.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti, se per te va bene clicca su "Accetto".

Se lo preferisci puoi negare il consenso e continuare a visitare il sito: i nostri partner non terranno conto della tua visita ma vedrai pubblicità meno attinenti alle tue preferenze.


La nostra politica su cookie e privacy